Logo d'ateneo Unibo Magazine
Home Incontri e iniziative Tra passato e presente: torna Zambè, la rassegna estiva dell'Alma Mater

Tra passato e presente: torna Zambè, la rassegna estiva dell'Alma Mater

Il ciclo di eventi che da cinque anni anima la zona universitaria d'estate, quest'anno si svolgerà online con due serie che, settimanalmente, proporranno interviste a esponenti del mondo cittadino e video sulla storia dell'Alma Mater

Zambè, la rassegna estiva dell'Università di Bologna che, da cinque anni, si tiene nel Cortile d’Ercole di Palazzo Poggi, torna da martedì 16 giugnoalle 21, ma questa volta online sui social di Ateneo (FacebookInstagramYoutube).

Ogni anno la rassegna è ispirata da un tema o prende spunto da un argomento di attualità. Per l’estate 2020, in seguito alla situazione storica che ha investito il mondo, si è pensato di focalizzare gli incontri "tra il passato e il presente dell’Ateneo".

Dopo gli eventi online Unibosera, che hanno accompagnato i due mesi del lockdown, con i docenti dell’Alma Mater, la rassegna estiva Zambè propone un nuovo percorso fatto di interviste, registrate nel suggestivo Cortile d'Ercole di Palazzo Poggi, e video sulla storia dell'Alma Mater.


Con “Un quarto d’ora da Ercole” si potranno quindi seguire le interviste a esponenti del mondo cittadino, per avere da loro il racconto di quanto è accaduto, di come vedono il futuro e il ruolo dell’Università dentro la città. Il primo appuntamento è fissato per martedì 16 giugno, alle 21, con il Rettore Francesco Ubertini. Tra gli invitati in programma: Romano Montroni, Marcello Fois, Flavio Favelli, Silvia Avallone, Pierluigi Stefanini, Matteo Zuppi, Nadia Urbinati, Gianluca Farinelli, Vito Mancuso.

“Alma Mater per immagini” è invece la serie dedicata alla storia dell’Ateneo, costituita da video in cui a guidare tra i luoghi dell'Università ci sarà un personaggio storico come Luigi Ferdinando Marsili per Palazzo Poggi, Laura Bassi per l’Istituto delle Scienze, Ulisse Aldrovandi per l’Orto botanico. La sfida consiste nel costruire il racconto intorno a un momento specifico della vita del personaggio che parla allo spettatore di oggi (con la voce di un attore) come se conoscesse il destino futuro dell’Alma Mater. La durata dei video, di 3/4 minuti, consente di concentrare in un tempo molto rapido una serie di suggestioni che nell’insieme formano una vera storia animata dell’Ateneo.

Zambè 2020 si presenta così al pubblico con iniziative a distanza che preannunciano il ritorno autunnale delle visite interne ai luoghi di Ateneo.

Zambé 2020: tra presente e passato

dal 16 Giugno al 28 Luglio 2020

ore: 21:00

Evento online

Ingresso libero

Quest'anno il ciclo di eventi estivi dell'Alma Mater si svolgerà online, sui social di Ateneo

Tutte le date della rassegna: