Logo d'ateneo Unibo Magazine

Una pausa in musica a Palazzo Poggi

Cinque appuntamenti per vivere la pausa pranzo con la musica da camera del Collegium Musicum Almae Matris, che ha organizzato una rassegna in Via Zamboni - 33 per la comunità Unibo

Da martedì 4 maggio si potrà fare "Una pausa in musica", grazie alla rassegna musicale organizzata dai giovani talenti del Collegium Musicum Almae Matris. In programma cinque appuntamenti musicali gratuiti per la comunità universitaria, presso l'Aula Carducci di Palazzo Poggi, in Via Zamboni, 33.

I musicisti del Collegium Musicum si esibiranno, alle ore 13, in piccole formazioni cameristiche (gruppi dai 2 ai 4 strumentisti) per circa 20/25 minuti, con un repertorio pienamente godibile anche da parte di un pubblico non esperto. L’esibizione sarà aperta a un piccolo pubblico formato al momento solo da dipendenti e studenti dell'Alma Mater (non appena i musei riapriranno, le esibizioni saranno aperte anche ai cittadini/visitatori). Il numero di spettatori che potranno accedere dipenderà dalla capienza autorizzata per rispettare le norme di sicurezza.


L'iniziativa intende arricchire l’offerta culturale dell’Ateneo per la sua comunità e valorizzare gli spazi dell’Aula Carducci (palazzo Poggi - Via Zamboni, 33) in cui è stato collocato il pianoforte Bechstein durante il periodo dei lavori in S. Lucia.

 

Il calendario degli appuntamenti:

Martedì 4 maggio

Monica Mengoni – violino
Samuele Piccinini – pianoforte
T. A. Vitali – Ciaccona
B. Bartók – Danze rumene
V. Monti – Czardas

 

Lunedì 10 maggio

Giovanni Fergnani – oboe
Edoardo Benucci – pianoforte
G. P. Telemann – 2 fantasie per oboe solo
C. Saint-Saëns – Sonata per oboe e pianoforte, op. 166

 

Giovedì 20 maggio

Danilo Campo – clarinetto
Valentina Rebaudengo – viola
Edoardo Benucci – pianoforte
W. A. Mozart – Trio KV 498

 

Martedì 25 maggio

Pierluigi Parisse – violino primo
Luisa Pezzotti – violino secondo
Jacopo Pesaresi – viola
Mario Corciulo - violoncello
W. A. Mozart – Quartetto KV 157
F. J. Haydn – Quartetto op 76, n. 3, II Poco adagio; cantabile

 

Martedì 1 giugno

Orsola Banelli – flauto
Edoardo Benucci – pianoforte
F. Schubert – Introduzione e variazioni sul tema Trockne Blumen per flauto e pianoforte, op. 160
C. Debussy – Syrinx per flauto solo