Logo d'ateneo Unibo Magazine

Mostra per data

Segnala un evento

Il servizio che permette di segnalare a UniboMagazine e alla Newsletter UniboCultura le iniziative culturali organizzate dall'Università di Bologna.

Adorno’s Aesthetic Theory 50 Years Later (1970-2020)

6 Maggio 2020

ore: 09:00

Aula Mandolfo - Dipartimento di Filosofia e comunicazione (via Zamboni, 38 - Bologna)

Ingresso libero

Se il 2019 è stato un anno “adorniano” per via del 50° anniversario della morte prematura di Theodor W. Adorno nel 1969, anche il 2020 può essere considerato un anno “adorniano” per via del 50° anniversario della pubblicazione postuma del grande capolavoro incompiuto di Adorno, la Teoria estetica pubblicata da Suhrkamp nel 1970 a cura di Gretel Adorno e Rolf Tiedemann.

L’eredità intellettuale di Adorno è ancora molto viva oggi e, invero, quanto mai importante per gli strumenti concettuali che fornisce per sviluppare un rapporto critico, attivo e “negativo” (anziché acritico, passivo e “affermativo”) con la realtà. Nel corpus vasto e complesso dell’opera filosofica di Adorno nel suo insieme è soprattutto la sua teoria estetica a meritare oggi una rinnovata attenzione per la varietà di suggestioni e stimoli intellettuali che sa offrire a fine di comprendere criticamente la nostra epoca. In questo convegno internazionale, organizzato dai docenti di Estetica Francesco Cattaneo e Stefano Marino in forma di giornata di studi presso l’Università di Bologna, un gruppo di studiosi/e caratterizzati/e da background diversi ma uniti/e dall’interesse per il pensiero estetico di Adorno prenderà in esame l’eredità della sua Teoria estetica 50 anni dopo, tramite un’analisi di alcuni fra i suoi concetti principali, alcune questioni aperte e alcune relazioni fra la teoria di Adorno e quelle di altri autorevoli pensatori del nostro tempo.