Logo d'ateneo Unibo Magazine

I nostri motori di ricerca: intervista con Anna Kochenkova

5 PER MILLE UNIBO / Parliamo con Anna Kochenkova, 32 anni: sta facendo un dottorato in General Management e si occupa di gestione dell'innovazione e di trasferimento tecnologico fra l'università e l'industria con un focus particolare sulla partecipazione femminile

Non perdere questo contenuto. Accetta i cookie di YouTube.

Rivedi le tue preferenze

Accetta i cookie

Di cosa ti occupi?
Ricerca sulle tematiche di gestione dell'innovazione e di trasferimento tecnologico fra l'università e l'industria con un focus particolare sulla partecipazione femminile.

Quando hai deciso di fare ricerca?
Dopo diversi anni di lavoro nel mondo corporate, ho visto che tante cose non venivano fatte bene e a cui non veniva prestata l’attenzione dovuta nella vita di tutti i giorni; perciò ho voluto studiarle più a fondo e questo è ciò che la ricerca nel mondo accademico mi permetti di fare.

Cosa ti appassiona di quello che studi?
La possibilità di contribuire alla ricerca delle soluzioni per una vita migliore.

Cosa pensi prima di andare a dormire la sera?
Dipende dalla giornata: di solito penso alle cose buone che sono riuscita a fare durante il giorno e alle sfide affrontate.

E quando ti svegli al mattino?
Cerco sempre di cominciare la giornata in modo positivo, pensando con ottimismo alla giornata che mi aspetta.

Quale scoperta/invenzione pensi possa rivoluzionare il tuo ambito di ricerca nei prossimi cinque anni?
Nell’ambito di Social Science in generale credo che siano i social network perché influenzano non solo i temi analizzati, ma anche gli strumenti di ricerca che vengono utilizzati.

Una cosa che hai imparato facendo ricerca.
Bisogna avere tanta passione per quello che fai; la ricerca richiede tanta pazienza e persistenza, e senza la vera passione non si può andare lontano.

Sei un ricercatore "da adottare". Cosa vorresti dire ai tuoi sostenitori?
Più che mai bisogna unirsi per affrontare le sfide che le situazioni di oggi creano: ogni contributo - di qualsiasi tipo - conta. Un futuro migliore ce lo possiamo creare, insieme.