Logo d'ateneo Unibo Magazine
Home Incontri e iniziative Progetto Erasmus+ TOX-OER: i risultati della formazione in rete

Progetto Erasmus+ TOX-OER: i risultati della formazione in rete

Un convegno presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna per riflettere sui risultati ottenuti nel corso del primo anno del progetto internazionale, nato per creare materiali scientifici informativi e formativi, open access, nell’ambito della chimica e della tossicologia

Mercoledì 18 gennaio 2017, alle 9.15, presso l’Aula Magna del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Alma Mater, si svolgerà un evento internazionale di diffusione dei risultati ottenuti nel corso del primo anno di TOX-OER: “Disseminazione dei risultati e dei corsi del progetto TOX-OER - Una proposta internazionale di corso open access (MOOC) per l’educazione permanente”. La giornata si svilupperà attraverso una prima parte, in plenaria, seguita da una tavola rotonda di esperti e autorità, e proseguirà nel pomeriggio con sessioni parallele di lavoro di gruppo per consentire il test della piattaforma e di quanto sviluppato nel progetto.

TOX-OER (Learning Toxicology through Open Educational Resources) è un progetto internazionalenato dalla collaborazione tra 7 atenei europei, al quale partecipa un team multidisciplinare dell’Alma Mater, afferente al Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie (FaBiT) e al Dipartimento di Scienze dell’Educazione (EDU) con un Comitato Scientifico costituito da Stefano Girotti, Laura Mercolini e Michele Protti del Dipartimento FaBiT, Luigi Guerra e Luca Ferrari del Dipartimento EDU e Roberto Mandrioli del Dipartimento QuVi. Il progetto mira a sperimentare innovativi modelli di formazione in rete e creare materiali scientifici informativi e formativi, open access, nell’ambito della chimica e della tossicologia. Una delle finalità è di rafforzare l'offerta formativa e la qualità dell’insegnamento nelle università partecipanti e promuovere criticamente l'integrazione delle tecnologie digitali a supporto dell'insegnamento e dell’apprendimento, della formazione e della professione a vari livelli, sviluppando materiali scientifici, pedagogici, informativi e formativi che saranno disponibili come Open Educational Resources (OERs).


La creazione e la diffusione di risorse didattiche da parte di esperti nei diversi settori aumenterà la qualità dell'apprendimento, consentendo la realizzazione di un MOOC (Massive Online Open Courses) internazionale in tossicologia nell’ambito del progetto. Per la realizzazione del MOOC verranno percorsi alcuni step fondamentali: creare il sillabo dei corsi, aprire l’accesso alla piattaforma e ai contenuti, creare i moduli e le OERs, stabilire i meccanismi per certificare e riconoscere l’apprendimento in ambiente online. Da segnalare inoltre che le OERs saranno valorizzate in diversi scenari dell’insegnamento e dell’apprendimento, da proposte di full online learning ad altre in modalità mista (in presenza/a distanza) di blended learning.

Il MOOC di TOX-OER sarà tradotto in tutte le lingue dei paesi partner (italiano, spagnolo, portoghese, rumeno, ceco, bulgaro e finlandese), oltre che in inglese, e le risorse didattiche prodotte nell’ambito del progetto saranno messe a disposizione di tutti i cittadini europei interessati, ma potranno essere beneficiate, allo stesso tempo, da cittadini del Sud America e dell’Africa.