Logo d'ateneo Unibo Magazine
Home Incontri e iniziative Da Kobe Bryant a Marco Belinelli: Palazzo Poggi si riempie delle star...

Da Kobe Bryant a Marco Belinelli: Palazzo Poggi si riempie delle star internazionali del Basket

Inaugurata, nella prima giornata di Alma Mater Fest, la mostra con gli scatti di Matteo Marchi, fotografo della Virtus, NBA e FIBA

Kobe Bryant, Marco Belinelli, Lebron James, Miloš Teodosić: sono alcuni dei campioni del basket a sfilare lungo il corridoio di Palazzo Poggi dove è stata allestita la mostra "Basket Beyond Borders: dall'NBA a Bologna".

Gli scatti di Matteo Marchi, fotografo che ha girato il mondo come fotografo NBA e FIBA e oggi tornato a Bologna, accompagneranno fino al 18 ottobre i passanti di Via Zamboni 33, in un viaggio fatto di tensione, sforzo, passione, fatica e perfezione del gesto.

All'inaugurazione di stamattina, dopo i saluti del Rettore Giovanni Molari, Matteo Marchi ha raccontato a un pubblico appassionato e curioso i risvolti della sua carriera partita da Imola e approdata, dopo molti sacrifici, a New York dove è stato fotografo ufficiale dei Knicks. Il prof. Francesco Maria Spampinato (esperto di storia dell'arte contemporanea e di studi visuali) e il giornalista Daniele Labanti (Corriere della Sera), hanno affiancato il fotografo alla scoperta delle emozioni dietro ad ogni scatto e degli eventi che lo hanno portato alla Virtus, alle Olimpiadi di basket di Londra nel 2012, a quelle di Tokyo e all'NBA.

Le foto di Matteo Marchi, oltre ad essere esposte in un importante luogo di passaggio dell'Università, sono in vendita e il ricavato verrà devoluto alla Fondazione ANT che da 45 anni sostiene chi ha bisogno di cure, grazie alle donazioni e alle opere di volontariato.

"Sono molto orgoglioso di vedere le mie foto esposte in uno dei palazzi storici dell'Università di Bologna e sapere che chiunque di passaggio, tra questi corridoi, potrà ammirare il frutto del mio lavoro, mi gratifica enormemente. Ringrazio l'Ateneo per questa opportunità e chi vorrà sostenere l'ANT acquistando le foto in mostra" - ha affermato Matteo Marchi.

La mostra è visitabile fino al 18 ottobre dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 19; sabato 30 settembre e sabato 7 ottobre dalle 10 alle 18 con entrata da Via Zamboni, 33.

E' inserita nel programma di Alma Mater Fest 2023, il grande evento organizzato dall'Università di Bologna per accogliere la sua comunità studentesca. Fino al 2 ottobre, si potrà spaziare tra dibattiti, spettacoli, ospiti speciali, musica, momenti di svago e competizioni sportive in vari luoghi dell’Università e della città. E' organizzato da Unibo in collaborazione con il CUSB Centro Universitario Sportivo Bologna, il contributo di ER.GO Azienda regionale per il Diritto agli Studi Superiori dell'Emilia Romagna, insieme al supporto e patrocinio della Regione Emilia-Romagna e dei Comuni di Bologna, Imola Cesena, Forlì, Ravenna, Rimini. Partner della manifestazione sono Macron, Technogym e Matteiplast.