Logo d'ateneo Unibo Magazine
Home Incontri e iniziative #Gaudeamuschallenge: il Collegium Musicum Unibo sfida i cori universitari

#Gaudeamuschallenge: il Collegium Musicum Unibo sfida i cori universitari

Una sfida a colpi di "Gaudeamus". E' l'ultima iniziativa lanciata dal coro dell'Alma Mater che ha invitato gli altri cori universitari ad eseguire, a distanza, la propria versione dell'inno con l'obiettivo di realizzare un video unico contenente tutte le voci delle università

video

Hanno risposto in dieci alla #Gaudeamuschallenge lanciata dal Collegium Musicum dell'Alma Mater: i cori delle università di Bari, Coimbra, Innsbruck, Leuven, Madrid, Padova, Parigi, Parma, Poitiers e Tarragona eseguiranno la propria versione del Gaudeamus, a distanza, come fatto dal Coro Unibo che, in pieno periodo di lockdown, ha messo insieme le voci di ben 90 coristi e due direttori.

Le dieci versioni di Gaudeamus più quella dell'Alma Mater si fonderanno, alla fine, in un unico video, che testimonierà la vicinanza di tutte le università in un periodo che ha visto fermarsi anche le attività musicali per il lockdown.

Alle voci che danno vita a questo Gaudeamus si uniranno gli strumentisti dell'Orchestra sinfonica del Collegium Musicum, che accompagneranno i cori con un'elaborazione, scritta appositamente per l'occasione da Enrico Lombardi, per rendere ancora più completa e significativa questa collaborazione internazionale.

Il Gaudeamus igitur è l'inno universitario internazionale che, nella sua versione virtuale svolta nel periodo del lockdown, ha lanciato un messaggio importante: nonostante l’isolamento fisico si è riusciti a creare comunione e comunità, grazie all'unione dei contributi individuali che hanno realizzato un effetto visivo, sonoro ed emotivo meraviglioso perché autenticamente corale.