Logo d'ateneo Unibo Magazine

Ricercatrice del CICLoPE Unibo vince il premio Amelia Earhart

Lucia Mascotelli, dottoranda dell'Alma Mater impagnata anche in attività di ricerca presso il laboratorio di Predappio, si è distinta nel campo dell’ingegneria e delle scienze aerospaziali con le sue ricerche sperimentali nel campo della turbolenza di parete ad alto numero di Reynolds

Lucia Mascotelli, laureata in Ingegneria Aerospaziale e Dottoranda in Meccanica e Scienze Avanzate dell'Ingegneria all'Università di Bologna, ha vinto il premio Amelia Earhart, un riconoscimento intitolato alla famosa aviatrice americana, destinato a giovanissime studentesse di dottorato che si distinguono al mondo nel campo dell’ingegneria o delle scienze aerospaziali.

La dottoranda Unibo, che svolge attività di ricerca collegate al laboratorio CICLoPE di Unibo, ha vinto il prestigioso premio, accompagnato da un assegno di 10mila dollari, per le sue ricerche sperimentali nel campo della turbolenza di parete ad alto numero di Reynolds.

Lucia Mascotelli, in partenza per un periodo di ricerca a Southhampton, nel Regno Unito per elaborare una serie di dati acquisiti, durante una campagna sperimentale che ha visto coinvolti a Predappio ricercatori provenienti anche dagli Stati Uniti e dall’Australia, collabora nel tempo libero con l’associazione Women in Engineering per promuovere una più ampia partecipazione delle donne agli studi e alle attività nei vari settori dell’Ingegneria.