Unibo Magazine Unibo Magazine
Home In Ateneo Senato Unibo. Terzo componente esterno CDA e integrità della ricerca

Senato Unibo. Terzo componente esterno CDA e integrità della ricerca

Nominata Tiziana Maffei come terzo componente esterno del Consiglio di Amministrazione dell'Alma Mater. Nella seduta del Senato Accademico il Rettore ha comunicato la decisione di costituire un gruppo di lavoro che si occuperà dell’Integrità della ricerca universitaria

Il Senato Accademico dell'Alma Mater ha nominato, su proposta del Rettore il terzo componente esterno del Consiglio di Amministrazione. Durante la seduta il Rettore ha comunicato la decisione di costituire un gruppo di lavoro che si occuperà dell’Integrità della ricerca universitaria.

 

Componente esterno del Consiglio di Amministrazione 2018 - 2021

Il Senato Accademico ha nominato come terzo componente esterno del Consiglio di Amministrazione la dott.ssa Tiziana Maffei, proposta dal Rettore Francesco Ubertini. La dott.ssa Maffei prende il posto dell'uscente Paolo Castelli e si aggiunge, quindi, ai due componenti esterni, Ernesto Giuseppe Alfieri e Adelia Mazzi, e ai cinque componenti interni - Loris Giorgini, Giovanni Leoni, Pier Paolo Gatta, Rafael Lozano Miralles, Carlotta Berti Ceroni - nominati nella scorsa seduta del Senato.

Presidente di ICOM Italia (2016 -2019), la dott.ssa Tiziana Maffei è impegnata in molti progetti e attività riguardanti lo sviluppo territoriale. Il suo contributo - come indicato dal Rettore - potrà essere prezioso per la valorizzazione del patrimonio culturale dell’Ateneo, in linea con gli obiettivi di Terza Missione dell'Alma Mater.  La dott.ssa Maffei ha fondato lo studio che ha operato in questi anni con committenze in maggioranza pubbliche ad attività di rigenerazione culturale di luoghi e paesaggi delle Marche e ha curato progetti per la rete museale del territorio piceno. Ha tenuto molte docenze, anche all'Alma Mater, sulla gestione dei beni artistici e la valorizzazione dei beni culturali.

 

Integrità della ricerca universitaria

Il Rettore, durante la seduta del Senato, ha comunicato la decisione di costituire un gruppo di lavoro che si occuperà dell’Integrità della ricerca universitaria. Al gruppo è affidato il compito di definire anzitutto i valori che fondano l’integrità (veridicità e trasparenza, correttezza, responsabilità, condivisione, dignità). A partire dai valori riconosciuti, il gruppo sarà chiamato a identificare e prendere in esame i casi specifici in cui ci si allontana dagli stessi e a suggerire le risposte più adeguate che l’Ateneo può fornire in tali circostanze. Il gruppo di lavoro dovrà infine interrogarsi su come si possano diffondere i principi basilari dell’integrità all’interno dell’intera comunità dell’Alma Mater, a partire dalla popolazione studentesca per arrivare a quella dei docenti. Il gruppo, coordinato dalla Prorettrice alle risorse umane Chiara Elefante, sarà composto da 5 Senatori, Prof. Giovanni Dore, Prof.ssa Angela Montanari, Prof.ssa Giuliana Benvenuti, Prof. Emilio Tagliavini, Prof.ssa Elena Toth e da 1 membro del CDA , Prof. Pier Paolo Gatta.