Logo d'ateneo Unibo Magazine
Home In Ateneo Laboratori di S.O.G.N.I. per le settimane culturali estive dell'Alma Mater

Laboratori di S.O.G.N.I. per le settimane culturali estive dell'Alma Mater

Due settimane aperte agli adolescenti per Stimolare e Orientare in Gruppo Nuove Idee, attraverso le innumerevoli iniziative organizzate con il supporto di docenti, educatori e tirocinanti dell'Ateneo

video

Quest'anno, le settimane culturali estive organizzate dall'Università di Bologna e dalla Fondazione Alma Mater, con il supporto del Dipartimento di Scienze dell’Educazione, saranno centrate, come il motivo tematico prescelto dimostra, sullo sviluppo della creatività e sulla fiducia personale in se stessi.

 

Gli e le adolescenti a cui è rivolta l'iniziativa potranno partecipare a dei veri e propri Laboratori realizzati da docenti dell'Alma Mater per Stimolare e Orientare in Gruppo Nuove Idee, svolgere attività ludiche ed educative, assistere a lezioni di inglese e partecipare in modo attivo a letture, approfondimenti sull'uso consapevole dei social, confrontarsi sull'alimentazione e sui comportamenti necessari per la salvaguardia dell'ambiente. Sarà prevista anche una giornata in piscina. La programmazione delle attività è stata pensata, quest’anno, con una particolare attenzione alla fiducia in se stessi e alla capacità di immaginare contesti futuri con ottimismo e determinazione.

 

Il progetto, sostenuto finanziariamente dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, si svolgerà nelle settimane dal 17 al 21 e dal 24 al 28 giugno, presso UNIone, lo spazio polifunzionale universitario di via Azzo Gardino 33 a Bologna, ed è rivolto agli adolescenti che, nell’anno scolastico 2018/19, abbiano frequentato la classe V della scuola primaria, o la classe I, II o III della scuola secondaria di primo grado (cosiddetta scuola media). Le settimane sono aperte a figli e figlie di dipendenti universitari (docenti e personale tecnico-amminostrativo), ma anche all’intera cittadinanza.

 

Con l'ausilio di educatori sociali e culturali, nonché tirocinanti in Scienze dell'Educazione, le giornate si svolgeranno con un momento d’accoglienza tra le 8.30 e le 9, la fase delle attività, e infine il ritiro alle ore 17 (sarà possibile rilasciare un’autorizzazione affinché i ragazzi/le ragazze arrivino e rientrino da soli). Il costo è di 120 euro. La cifra prevede la copertura assicurativa, le uscite e i pasti serviti durante la giornata. Le iscrizioni rimarranno aperte fino all’intera copertura dei posti disponibili (40 a settimana).